Le domande più comuni sulla psicoterapia

CHE COS’È LA PSICOTERAPIA?
La psicoterapia, la cui etimologia è “cura dell’anima”, è un intervento complesso e pianificato, effettuato da uno psicologo-psicoterapeuta o un medico specializzato in psicoterapia, che si basa sulla relazione tra paziente e terapeuta e consente alla persona che lo intraprende di comprendere i conflitti alla base del proprio malessere al fine di imparare a gestirli nel migliore dei modi possibili, diminuire i sintomi e aumentare il proprio benessere.


QUANTI TIPI DI PSICOTERAPIA CI SONO?

Esistono molte psicoterapie, ciascuna con una teoria per spiegare come funziona la mente di una persona e uno o più metodi d’intervento.
Questi sono i principali indirizzi teorici: psicoterapia psicoanalitica, psicoterapia sistemica, psicoterapia cognitivo-comportamentale, psicoterapia umanistica, psicoterapia integrativa e psicoterapia psicocorporea.


QUAL È LA DIFFERENZA TRA PSICOLOGO, PSICOTERAPEUTA, PSICHIATRA E NEUROLOGO?
PSICOLOGO: laureato alla facoltà di psicologia e iscritto all’albo dell’ordine degli psicologi a seguito del superamento dell’esame di stato obbligatorio (sul sito web di ciascun albo regionale si può cercare lo specialista per verificare che sia iscritto all’albo, requisito indispensabile per poter esercitare); non essendo medico non può prescrivere farmaci.

PSICHIATRA: medico laureato alla facoltà di Medicina e Chirurgia con specializzazione in psichiatria; prescrive i farmaci.

NEUROLOGO: medico laureato alla facoltà di Medicina e Chirurgia con specializzazione in neurologia; oggi questo specialista si concentra sulle patologie d’organo e demanda i disturbi della personalità allo psichiatra, anche quando questi ultimi compaiono in persone che soffrono di malattie neurologiche. Per esempio, al neurologo spetta la cura del malato di Alzheimer, mentre i disturbi complementari di comportamento, come la depressione, sono di competenza dello psichiatra.

PSICOTERAPEUTA: ha una specializzazione almeno quadriennale post-laurea alla quale possono accedere medici e psicologi. Quindi tutti gli psicoterapeuti devono essere obbligatoriamente medici o psicologi.


QUANTO COSTA UNA PSICOTERAPIA?

Il Decreto Bersani ha abolito le tariffe minime e massime, pertanto ogni singolo professionista definisce i prezzi per i suoi servizi.


SIAMO SICURI CHE IL MIO PSICOLOGO/PSICOTERAPEUTA NON SIA UN CIARLATANO
?
È possibile verificare l’iscrizione come psicologo e l’annotazione come psicoterapeuta sui siti Web degli Ordini regionali degli Psicologi, oltre che sull’albo unico nazionale presente sul sito dell’Ordine Nazionale degli Psicologi.


COS’È IL COUNSELING?
 
Il counseling è un intervento psicologico breve, utile per mettere a fuoco problemi specifici; è una consulenza tecnica sulla soluzione di problemi di vita reale che coinvolgono il “cliente” in modo che quest’ultimo possa affrontare tali problemi con maggiore consapevolezza e efficacia; è un intervento supportivo e conservativo in cui non viene chiesto al cliente di modificare le sue caratteristiche di personalità né i suoi meccanismi di difesa. Il counselor, insieme al cliente, definisce una soluzione rispetto alla necessità di modificare determinati atteggiamenti e comportamenti.